Ottieni il 10% di sconto con un ordine superiore a 100€ e risparmia sui tuoi acquisti

IN ARRIVO!

Polvere
COD: 1208 Categoria:

Previt è un integratore funzionale a base di selezionati nutraceutici, come Arginina, Citrullina, Vitamina C, E ed Estratto di foglie di ulivo, che sostengono la normale funzionalità delle cellule della muscolatura liscia, la naturale produzione di ossido nitrico, il normale rendimento fisico e la normale protezione delle cellule dai radicali liberi.

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.

Caratteristiche

Arginina e Citrullina

L’arginina è un amminoacido non essenziale o semi-essenziale per gli adulti, che si trova in alimenti di origine animale, soia, lenticchie, cereali integrali e noci. È nota per essere il precursore dell’ossido nitrico (NO), una molecola gassosa che, all’interno del nostro organismo, ha diversi effetti: dall’omeostasi vascolare mediante rilassamento della muscolatura liscia alla normale funzione del sistema immunitario e del sistema nervoso. 

L’arginina non è solo precursore dell’ossido nitrico. È un fattore chiave in numerose tappe del metabolismo cellulare ed inoltre ha un’azione modulante su diverse funzioni fisiologiche cellulari:

  • Sintesi di Creatina. L’arginina viene utilizzata nella formazione della creatina, successivamente convertita in creatina fosfato. Quest’ultima molecola è la fonte energetica per la contrazione muscolare e per altri processi ATP-dipendenti.
  • Sintesi di Ornitina. Nella tappa finale del catabolismo degli amminoacidi (ciclo dell’urea) l’arginina viene trasformata nell’amminoacido L-Ornitina. Questo amminoacido è coinvolto nella modulazione della crescita cellulare e nella sintesi della Prolina, indispensabile per la normale produzione di collagene.

Assieme all’arginina, la citrullina è un amminoacido anch’esso coinvolto nella sintesi di ossido nitrico. Di seguito una disamina sugli effetti fisiologici più significativi di questo gas.

  • Ossido Nitrico e Benessere Maschile. I normali meccanismi fisiologici dell’organo genitale maschile sono complessi e influenzati da fattori funzionali ed organici. Molti studi suggeriscono che l’ossido nitrico (NO) giochi un ruolo importante nella disfunzione erettile. È infatti emerso che l’ossido nitrico sia il principale neurotrasmettirore vasoattivo noradrenergico, nonché un mediatore chimico nel complesso processo dell’erezione. Rilasciato dalle cellule nervose ed endoteliali nei corpi cavernosi, l’ossido nitrico attiva la guanil ciclasi, un enzima che aumenta i livelli di guanosina monofosfato in forma ciclica (cGMP). La cGMP regola a sua volta l’attività dei canali di calcio e magnesio e delle proteine contrattili, che influenzano il rilassamento della muscolatura liscia del corpo cavernoso.
  • Ossido Nitrico e Benessere Cardiovascolare. L’ossido nitrico si diffonde nell’endotelio inducendo vasodilatazione. Secondo alcuni studi, esso sarebbe in grado di prevenire l’aggregazione piastrinica, leucocitaria e di inibire la proliferazione delle cellule muscolari lisce a livello arterioso. La disfunzione endoteliale, caratterizzata anche da una compromissione dei livelli di ossido nitrico, rappresenta un importante fattore di rischio per l’ipertensione e per le malattie cardiovascolari. È stato infatti dimostrato che in soggetti ipertesi i livelli di ossido nitrico erano ridotti rispetto ad individui normotesi. Le prove suggerirebbero quindi che l’ossido nitrico svolga un ruolo importante nella normale funzione della muscolatura liscia delle arterie.
  • Ossido Nitrico e Sistema Immunitario. La normale produzione di ossido nitrico è un fenomeno biologico che riguarda anche le cellule del sistema immunitario, come cellule dendritiche, cellule natural killer (NK), mastociti, monociti, macrofagi, cellule della microglia, cellule di Kupffer, eosinofili, neutrofili ed altre cellule che possono essere coinvolte nella risposta immunitaria (cellule endoteliali, epiteliali, cellule della muscolatura liscia, fibroblasti, cheratinociti, condrociti, epatociti, cellule mesangiali e cellule di Schwann). L’azione immunomodulante dell’ossido nitrico mira principalmente all’equilibrio della risposta immunitaria TH1 e TH2.
  • Ossido Nitrico e Infiammazione. La risposta infiammatoria è un fenomeno complesso che comporta, tra l’altro, un aumento del flusso vascolare (utile per la migrazione di proteine plasmatiche e cellule del sistema immunitario) e conseguente alterazione endoteliale. Vi sono prove scientifiche sempre più evidenti circa il ruolo dell’ossido nitrico nella modulazione della risposta infiammatoria. Nei disturbi infiammatori acuti e cronici l’ossido nitrico ha dimostrato di influenzare molti processi fisiopatologici come il riconoscimento cellulare, l’interazione leucocitaria e l’infiltrazione di cellule immunitarie nei siti di infiammazione.

Estratto di foglie di olivo

L’olio extra vergine di oliva ha messo in risalto l’attività biologica della componente fenolica (e non solo) contenuta al suo interno. Le foglie di olivo contengono anch’esse composti fenolici a una concentrazione molto più elevata rispetto ai frutti. I composti fenolici più abbondanti presenti nelle foglie sono: verbascoside, apigenina, luteolina, idrossitirosolo e oleuropeina. 

Una serie di studi suggerisce che l’estratto di foglie di olivo ha un effetto positivo sulla salute cardiovascolare, mediante effetti sulla muscolatura liscia, sull’attività antiossidante e su quella antimutagenica.

Gli studi più recenti si concentrano sulla relazione tra assunzione di estratto di foglie di ulivo e salute cardiovascolare, in particolare sul corretto tono della muscolatura liscia dell’endotelio. Queste proprietà sembrano appartenere in gran parte all’oleuropeina, la molecola che conferisce il caratteristico sapore amaro ai frutti e alle foglie. 

I meccanismi con cui la componente fenolica contribuisce al mantenimento della normale funzione della muscolatura liscia dell’endotelio non sono perfettamente noti, tuttavia se ne ipotizzano alcuni suggestivi, come la stimolazione della produzione di ossido nitrico, la neutralizzazione delle specie reattive dell’ossigeno (ROS) e la regolazione dei lipidi plasmatici. 

Ascorbati (Vitamina C) e Vitamina E

La combinazione delle vitamine C ed E ha in primis il vantaggio di prolungare l’effetto biologico dell’ossido nitrico, in quanto quest’ultimo è a tutti gli effetti una molecola altamente instabile, ovvero un radicale, pertanto la sua emivita è estremamente bassa (si stima essere all’incirca 4 secondi). In maniera analoga, queste due vitamine contribuiscono alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo. 

Taurina

La taurina è un amminoacido noto per essere una fonte energetica per il cuore; ci sono tuttavia altri meccanismi documentati relativi alle funzioni fisiologiche della taurina, di seguito elencati.

  • Regolazione della normale attività delle cellule della muscolatura liscia
  • Attività antiossidante 
  • Attività protettiva nei confronti dei tessuti connettivi
  • Miglioramento della disponibilità di ossido nitrico
  • Normale funzionalità vascolare mediante effetti diretti sulla muscolatura liscia 

Folato

Il folato è indispensabile per un corretto metabolismo dell’omocisteina. Ci sono numerose correlazioni positive tra aumento dei livelli plasmatici di omocisteina e diminuzione della funzionalità vascolare. Uno dei meccanismi sottostanti è sicuramente la diminuzione dei livelli di ossido nitrico. Di fatti, l’omocisteina in concentrazioni plasmatiche elevate crea uno sbilanciamento del sistema di compensazione dei radicali liberi a favore dell’ossidazione, pertanto, secondo alcuni autori, interferisce negativamente ed in modo indiretto con la sintesi dell’ossido nitrico ad opera dell’enzima ossido nitrico sintasi. 

Magnesio

Il magnesio è un elemento coinvolto in molti processi biochimici legati alla formazione di ATP e in molti processi di regolazione del metabolismo. Come tutti gli elementi sopra citati, anche il magnesio è coinvolto nella normale funzionalità della muscolatura liscia.

È importante sottolineare inoltre che il magnesio supporta contemporaneamente il normale metabolismo degli zuccheri; molto spesso un’alterazione del metabolismo degli zuccheri è anche associata ad un aumentato stress ossidativo endoteliale, che interessa sia le cellule dell’endotelio che le cellule della muscolatura liscia.

Informazioni tecniche

Modo d’uso
Si consiglia di assumere 2 porzioni al giorno da suddividere ai pasti

Per chi è indicato?
Indicato per adulti

Qualità delle materie prime
Previt a è naturalmente privo di glutine e lattosio all’origine, non contiene sostanze geneticamente modificate, metalli pesanti, acidi grassi trans, ed è realizzato nel rispetto dell’ambiente. È adatto per vegani.

Standard qualitativi
La produzione degli integratori Vital Program è conforme ai più elevati standard qualitativi farmaceutici, nel rispetto dei protocolli HACCP, GMP (Good Manufacturing Practicies) ed in osservanza delle direttive della FDA (Food and Drug Administration).

Composizione
Vitamina C (acido ascorbico e ascorbato di magnesio), L-Arginina, L-Citrullina, Acido folico (in forma metilata, altamente biodisponibile), Vitamina E, Estratto di foglie di olivo, Magnesio bisglicinato, Taurina, maltodestrine, edulcorante (stevia).

Avvertenze

Non superare la dose consigliata.

Tenere fuori dalla portata dei bambini al di sotto dei 3 anni.

Previt deve essere inserito in un contesto di una dieta varia e, come ogni integratore alimentare, non deve sostituire la normale alimentazione. Informare sempre il proprio medico di fiducia prima di assumere il prodotto.

Bibliografia

  • Ulrich-Merzenich G, Metzner C, Schiermeyer B, Vetter H. 2002. Vitamin C and vitamin E antagonistically modulate human vascular endothelial and smooth muscle cell DNA synthesis and proliferation. Eur J Nutr, 41(1): 27-34.
  • Zhang X. et al., 2000. Effects of homocysteine on endothelial nitric oxide production. Am J Physiol Renal Physiol, 279(4): F671-8.
  • Worku Abebe, Mahmood S Mozaffari, 2011. Role of taurine in the vasculature: an overview of experimental and human studies. Am J Cardiovasc Dis, 1(3): 293-311.
  • Qianqian Sun et al., 2016. Taurine Supplementation Lowers Blood Pressure and Improves Vascular Function in Prehypertension Randomized, Double-Blind, Placebo-Controlled Study. Hypertension, 67:541-549 
  • Dibaba D. T. et al., 2017. The effect of magnesium supplementation on blood pressure in individuals with insulin resistance, prediabetes, or noncommunicable chronic diseases: a meta-analysis of randomized controlled trials. Am J Clin Nutr, 106:921-9. 
  • Lockyer S., et al., 2017. Impact of phenolic‐rich olive leaf extract on blood pressure, plasma lipids and inflammatory markers: a randomised controlled trial. Eur J Nutr, 56: 1421-1432. 
  • Marc P. McRae, MSc, DC, FACN, DACBN, 2016. Therapeutic Benefits of l-Arginine: An Umbrella Review of Meta-analyses. J Chiropr Med, 15(3): 184-189. 
  • Dong JY, Qin LQ, Zhang Z, Zhao Y, Wang J, Arigoni F, Zhang W., 2011. Effect of oral L-arginine supplementation on blood pressure: a meta-analysis of randomized, double-blind, placebo-controlled trials. Am Heart J, 162(6): 959-65.
  • Burnett AL., 2006. The role of nitric oxide in erectile dysfunction: implications for medical therapy. J Clin Hypertens, 8: 53-62.
  • Cartledge J, Minhas S, Eardley I., 2001. The role of nitric oxide in penile erection. Expert Opin Pharmacother, 1: 95-107.
  • Mark E. Sullivan et al., 1999. Cardiovascular Research, Volume 43, Issue 3, August 1999, pp. 658-665.
  • Klahr S, 2001. The role of nitric oxide in hypertension and renal disease progression. Nephrol Dial Transplant, 16(1): 60-2.
  • Tripathi P. et al., 2007. The role of nitric oxide in inflammatory reactions. FEMS Immunology & Medical Microbiology, 51(3): 443-452. 
  • Laroux FS et al., 2001. Role of nitric oxide in inflammation. Acta Physiol Scand,173(1):113-8.

Qualità

CERTIFICAZIONE GMP I nostri integratori funzionali sono prodotti in laboratori certificati, che garantiscono i massimi standard qualitativi

MATERIE PRIME Selezioniamo materie prime di alta qualità, di origine naturale, per garantire la massima biodisponibilità dei nutraceutici

CANALI UFFICIALI Tutte le sostanze contenute nei nostri integratori funzionali sono acquistate da canali ufficiali aventi provenienza certificata

ECCIPIENTI Utilizziamo eccipienti innocui ed in quantità estremamente basse. In più il rivestimento delle capsule è in fibra vegetale

Questo sito utilizza cookie per un corretto funzionamento (cookie tecnici), per generare statistiche di uso/navigazione (cookie statistici) e per pubblicizzare opportunamente i nostri servizi/prodotti (cookie di profilazione). Possiamo usare direttamente i cookie tecnici, ma hai il diritto di scegliere se abilitare o meno i cookie statistici e di profilazione. Abilitando questi cookie, ci aiuti ad offrirti una esperienza migliore. Cookie e privacy policy